✅ Notizie, temi, plugin WEB e WordPress. Qui condividiamo suggerimenti e le migliori soluzioni per siti web.

La lista di controllo in 5 punti per un sito WordPress di successo

13

Ecco una verità inevitabile per gli sviluppatori web: la creazione di siti Web è più facile che mai.

Chiunque abbia anche una minima conoscenza di Internet è più che in grado di creare un sito Web da zero. Hanno solo bisogno di una piattaforma affidabile per la creazione di siti o CMS come WordPress insieme a un po’ di pazienza per cercare risorse di apprendimento che sono disponibili gratuitamente online.

Tuttavia, dal punto di vista dell’utente di un sito Web, è ancora facile separare il grano dalla pula, principalmente perché i progettisti di siti Web amatoriali seguono un flusso di lavoro molto dipendente dal tema.

Vuoi un layout basato su schede in grado di evidenziare più post contemporaneamente? C’è un tema per questo.

Hai bisogno di un design funzionale per un negozio online a tutti gli effetti? Internet è inondato anche di temi di e-commerce.

Dopo aver inserito contenuti unici e forse alcune piccole modifiche, gli sviluppatori inesperti lo chiamerebbero un lavoro ben fatto.

I veri sviluppatori e professionisti del marketing, tuttavia, saprebbero che il successo online richiede molto di più che semplici design appariscenti – ed è per questo che esiste questo post.

In questo elenco di controllo, discuteremo i componenti più importanti di un sito Web WordPress redditizio.

Entriamo subito.

1 L’essenziale

Nello sviluppo di siti web, less is more.

Ricorda che non stai creando un sito Web per mostrare le tue abilità di progettazione. Se vuoi lanciare un blog di successo, hai bisogno di una serie di obiettivi orientati al pubblico per influenzare le tue decisioni di sviluppo.

Sfortunatamente, molti siti generici basati su WordPress contengono elementi che gli utenti potrebbero trovare fonte di distrazione. Ciò include caroselli di immagini, annunci interstitial, icone, animazioni inutili e così via.

Per essere onesti, la maggior parte dei temi disponibili dalla libreria ufficiale di WordPress sono in qualche modo semplicistici, dal punto di vista del design. È solo che molti utenti di WordPress, in particolare quelli che non hanno obiettivi chiari per guidare i propri sforzi, finiscono per utilizzare widget e plug-in extra che non fanno altro che distogliere l’attenzione del pubblico dagli elementi che contano.

La lista di controllo in 5 punti per un sito WordPress di successo

La chiave qui è chiarire gli obiettivi del tuo sito web e gli elementi che sono assolutamente necessari per raggiungerli.

Ad esempio, se desideri che il tuo pubblico di destinazione si iscriva alla tua newsletter, potresti sicuramente utilizzare un forte invito all’azione e forse un’immagine accattivante da abbinare al tuo modulo di adesione.

Ecco una pagina di esempio che si concentra solo sull’essenziale:

La lista di controllo in 5 punti per un sito WordPress di successo

(Fonte immagine: SocialBee )

Leggi la nostra guida su come scegliere un tema WordPress se hai bisogno di ulteriore aiuto per fare la scelta giusta.

2 Prestazioni di prim’ordine

Ora che il tuo design è più mirato e mette in evidenza gli elementi necessari, la prossima cosa che devi assicurarti è la consegna rapida dei contenuti del tuo sito web.

È risaputo che la velocità di caricamento del tuo sito web può creare o distruggere la redditività di un sito web. Se lasci il tuo pubblico sospeso anche solo per 3 secondi, ci sono buone probabilità che abbandonino il tuo sito e non tornino più.

La buona notizia è che migliorare la velocità di caricamento non è poi così difficile, soprattutto se usi WordPress.

Esistono diversi plug-in gratuiti che puoi utilizzare per automatizzare determinate attività di ottimizzazione. Un esempio è EWWW Image Optimizer, che ottimizza automaticamente ogni immagine che carichi nella tua libreria multimediale di WordPress.

Ecco alcuni plugin WordPress aggiuntivi che puoi utilizzare per migliorare la velocità di caricamento del tuo sito web:

Abbiamo ancora più suggerimenti e strategie nella nostra guida completa per velocizzare WordPress.

3 Hosting stabile

Parlando di velocità di caricamento, un altro fattore in gioco sarebbe la soluzione di hosting del tuo sito web.

Non è scienza missilistica: i piani di hosting più costosi utilizzano hardware migliore, il che, a sua volta, si traduce in velocità di caricamento più elevate e tempi di attività più elevati. Questi fattori portano quindi a più traffico e a un posizionamento più elevato nei motori di ricerca.

Naturalmente, ciò non significa che dovresti aggiornare immediatamente il tuo piano di hosting una volta che il tuo budget lo consente. Se sei come la maggior parte degli utenti di WordPress che hanno iniziato con l’hosting condiviso, dovresti prendere in considerazione una soluzione VPS o un server privato virtuale o un hosting WordPress gestito se stai già ricevendo centinaia o migliaia di visualizzazioni di pagina al giorno.

Un’altra strategia consiste nell’utilizzare uno strumento come Uptime Robot per monitorare l’affidabilità della società di hosting.

La lista di controllo in 5 punti per un sito WordPress di successo

Usiamo WP Engine da più di 3 anni qui a Compete Themes e abbiamo sperimentato quasi il 100% di uptime. Ecco la mia recensione completa se vuoi saperne di più.

Migliora le prestazioni con un CDN

Se il tuo sito web si rivolge a utenti di tutto il mondo, puoi sfruttare un CDN per ridurre al minimo la latenza.

Una rete di distribuzione dei contenuti (o CDN) funziona memorizzando nella cache i dati dei siti Web su server proxy distribuiti in posizioni chiave. Quando gli utenti tentano di accedere al sito, il server più vicino gestisce il carico di consegna dei dati, il che porta a un significativo aumento delle prestazioni.

4 contenuti brillanti

Molte guide online addolciscono lo stato del marketing online al giorno d’oggi, insinuando che solo i contenuti pertinenti e di valore attireranno sicuramente l’attenzione del loro pubblico di destinazione.

Certo, concentrarsi sulla qualità dei contenuti è una buona regola di base da avere se vuoi che il tuo sito web riceva traffico. Ma poiché tutti gli altri concorrenti sono più che in grado di pubblicare post di blog di alta qualità, devi essere un po’ più creativo se vuoi che il tuo marchio si distingua.

Ad esempio, l’utilizzo delle infografiche è un ottimo modo per coinvolgere il pubblico mentre presenti noiose statistiche o istruzioni tecniche.

Invece di dover fare tutto il lavoro sporco di progettare la grafica dei loro contenuti, gli imprenditori possono assumere un grafico professionista. Devono solo ottenere un prezzo di progettazione grafica freelance in modo da avere un mezzo migliore per stimare quanto spenderebbero per la loro grafica.

Infine, non importa se stai costruendo un sito Web di recensioni o un negozio online: le integrazioni dei social media ti aiuteranno ad espandere la tua portata online.

In WordPress, ci sono dozzine di plugin che ti aiuteranno a integrare una qualche forma di funzionalità dei social media sul tuo sito. I pulsanti di condivisione dei social media di UltimatelySocial, ad esempio, sono un modo semplice per integrare i pulsanti di condivisione social nelle tue pagine e nei tuoi post.

La lista di controllo in 5 punti per un sito WordPress di successo

Blog2Social è un altro pratico plug-in che pianifica automaticamente i post su Facebook, Twitter, Google+ e una serie di altri importanti social network mentre li pubblichi su WordPress. Tutto quello che devi fare è connettere i tuoi account di social media, personalizzare il formato del tuo post e regolare alcune impostazioni per far funzionare il plug-in senza problemi in background.

Naturalmente, le integrazioni di cui sopra sono solo la punta dell’iceberg per quanto riguarda i social media per i siti Web WordPress. Per rendere viva la tua community, devi preparare campagne che aumentino la consapevolezza del marchio e massimizzino il coinvolgimento del tuo pubblico, dai concorsi di hashtag di Twitter a sondaggi e sondaggi casuali.

Conclusione

Con quanto spietata è diventata la concorrenza, la sfida non è far funzionare un sito web, ma far risaltare il tuo marchio dal resto.

Sebbene la lista di controllo di cui sopra sia lungi dall’essere completa, ti assicuriamo che i punti sono abbastanza letali da aiutarti a ottenere risultati migliori dal tuo sito web.

Fonte di registrazione: www.competethemes.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More