...
✅ Notizie, temi, plugin WEB e WordPress. Qui condividiamo suggerimenti e le migliori soluzioni per siti web.

Come fare SEO per i blog

8

Viviamo in un’era del marketing digitale in cui il contenuto è tutto. Il 53% dei marketer afferma che il blog è la loro principale priorità per il content marketing. Il blog aziendale è una tattica di marketing che consente a un’azienda di ottenere maggiore visibilità online. Se stai facendo SEO per il tuo sito web, il blogging è la prima cosa che dovresti considerare di fare. Come i social media, anche i blog di email marketing sono un canale di marketing che aiuta a far crescere la tua attività. 

Cos’è il blog

Diversi blog politici sono nati nei primi anni 2000, ecco come appaiono i blog nelle prime fasi. Inoltre, sono stati pubblicati blog con manuali. Le istituzioni consolidate hanno iniziato a notare la differenza significativa tra blog e giornalismo. Un blog è un diario online o un sito web di informazioni online che mostra gli ultimi aggiornamenti per primi in ordine cronologico. È una piattaforma per un autore o anche un gruppo di autori per condividere opinioni su un particolare argomento. L’aspetto dei blog si è evoluto nel tempo, con i blog che ora contengono vari elementi. Tuttavia, la maggior parte dei blog ha alcune caratteristiche e una composizione abbastanza standard. Alcune caratteristiche comuni dei blog sono:

  • Un’intestazione con il menu o la barra per la navigazione.
  • Porzioni di contenuto principale evidenziate.
  • Pulsanti dei social media o pulsanti CTA.
  • Piè di pagina con alcuni link rilevanti.

È importante notare che ogni giorno il blog cresce! Pertanto dobbiamo esaminare i diversi fattori alla base del sorgere per rispondere alla domanda "che cos’è il blogging". I blog sono diventati mainstream durante i primi giorni quando le organizzazioni di notizie hanno iniziato a usarli come strumenti per raggiungere facilmente e formare opinioni. nuova fonte di dati. Ecco alcuni punti chiave dietro l’ascesa del blog:

  • È una fonte di informazioni mainstream
  • I blog tengono aggiornati i clienti
  • I blog sono un mezzo di interazione con il cliente
  • Puoi guadagnare soldi con il blog

Le aziende hanno visto un modo eccellente per aumentare la soddisfazione dei clienti sui blog. Le aziende mantengono clienti e clienti aggiornati con i blog. Maggiore è il numero di visitatori del tuo blog, maggiore sarà l’attenzione e la fiducia che riceverà il tuo marchio. I blogger privati ​​e di piccola nicchia hanno visto la possibilità di raggiungere più potenziali clienti su argomenti particolari. I visitatori possono commentare e comunicare con te o il tuo marchio tramite un blog che ti aiuta a costruire una base fedele di follower. Sapevi che attraverso il blog puoi guadagnare soldi? Quando i tuoi blog ricevono abbastanza attenzione e visualizzazioni, ci sono alcuni modi in cui puoi monetizzare il tuo blog. Utilizzando i blog puoi anche offrire servizi o vendere prodotti.

7 consigli per ottimizzare il tuo blog per la SEO  

Ora sappiamo dei blog cosa sono e come funzionano. Supponiamo che tu abbia scritto un blog eccellente ma nessuno lo abbia visto o letto. Devi ottimizzare i tuoi blog in modo che raggiungano la prima pagina di Google. In breve, devi ottimizzare SEO i tuoi post sul blog. Che senso ha scrivere un blog eccezionale se nessuno lo legge. Discuterò 7 suggerimenti che ti aiuteranno a ottimizzare il tuo blog.

Come fare SEO per i blog

1 Parole chiave a coda lunga: l’
ottimizzazione delle parole chiave per i post del blog non significa che devono essere incorporate tante parole chiave nei post del blog. Questo in realtà danneggia il tuo SEO poiché Google lo vede come riempimento di parole chiave. Anche questo non va bene per l’esperienza del lettore, poiché questo è un fattore di ranking a cui i motori di ricerca ora danno la priorità per assicurarsi che tu risponda alle intenzioni del tuo visitatore. Pertanto, nei tuoi contenuti, dovresti utilizzare parole chiave che non risultino innaturali o forti. Una o due parole chiave a coda lunga per ogni post del blog è un buon approccio. Sebbene tu sia in grado di utilizzare più di una parola chiave in un post, assicurati di mantenere il focus del post abbastanza ristretto da consentire l’ottimizzazione solo per una o due parole chiave. Le parole chiave a coda lunga sono fondamentalmente parole chiave basate su domande che aiutano i post del tuo blog a dire focalizzati.

Come fare SEO per i blog

2 parole chiave su sezioni specifiche:
dopo aver selezionato una o due parole chiave, è necessario incorporarle in alcune aree specifiche dei post del tuo blog. Ci sono aree come:
– Tag del titolo: devi includere le tue parole chiave entro i primi 60 caratteri.
– Intestazione e corpo: devi inserire le stesse parole chiave nell’intestazione e nella sezione del corpo e devi fonderle con il contenuto in quanto non sarai penalizzato per il riempimento delle parole chiave. I tuoi contenuti devono essere focalizzati sulle esigenze del pubblico.
– URL: anche l’ URL è un fattore importante poiché Google tiene traccia dell’URL per posizionare i blog nelle classifiche di ricerca.
– Meta descrizioni: le meta descrizioni sono brevi descrizioni che appaiono nei risultati del motore di ricerca, quindi assicurati di inserire alcune parole chiave.

Come fare SEO per i blog

3 Ottimizzazione per i dispositivi mobili:
sai che l’ottimizzazione per i dispositivi mobili è un fattore di ranking per la SEO in quanto più persone effettuano ricerche su dispositivi mobili anziché desktop? Ecco perché Google vede per primo se il blog che hai postato è mobile friendly o meno. Dovresti usare un design reattivo per il tuo blog. Questo aiuterà il tuo SEO poiché qualsiasi link che rimanda al tuo sito web sarà diviso tra gli URL separati.

Come fare SEO per i blog

4 Meta descrizione corretta:
Ho già parlato di meta descrizioni prima che tu abbia bisogno di capire come funziona. Una meta descrizione è un testo aggiuntivo nelle SERP che consente ai lettori di scoprire il collegamento. La meta descrizione fornisce agli utenti i dati di cui hanno bisogno per decidere se stanno cercando i tuoi contenuti e in definitiva li aiuta a determinare se faranno clic o meno. Questa descrizione ha una lunghezza massima di circa 300 caratteri, il che suggerisce che desidera che i lettori imparino di più su ciascun risultato. Al giorno d’oggi non è garantito che la meta descrizione del tuo blog venga sempre disegnata in SERP come una volta. Come puoi vedere, in altre parti del tuo post sul blog, Google consente agli utenti di trovare le parole chiave di ricerca, probabilmente per creare un ambiente ottimale per gli ingegneri di ricerca per determinare come il risultato corrisponde alla loro ricerca.

Come fare SEO per i blog

5 Ottimizza immagine: i
post sui blog non devono contenere solo testo, ma immagini che possono essere utilizzate per spiegare il contenuto. Il motore di ricerca non cerca immagini ma cerca testi. Poiché i motori di ricerca non possono "vedere" le immagini nello stesso modo in cui le persone sono in grado di farlo, il testo alternativo di un’immagine indica loro lo scopo dell’immagine in ultima analisi, aiutando queste immagini a comparire nel risultato di Google Immagini. Il testo alternativo migliorerà anche l’esperienza dell’utente in quanto apparirà all’interno del contenitore pittorico se l’immagine viene trovata o mostrata e migliorerà l’accessibilità degli screen reader con problemi di vista.

Come fare SEO per i blog

6 Non troppi tag di argomento: i tag di
argomento possono aiutare a facilitare il contenuto del tuo blog, ma possono essere dannosi se li usi in modo eccessivo. Puoi essere punito dai motori di ricerca per aver duplicato i contenuti se hai troppi tag simili. Se hai molti tag topic sui post del tuo blog attuale, prenditi un momento per pulirli. Puoi scegliere da 10 a 15 tag e assicurarti che non siano simili tra loro.

Come fare SEO per i blog

7 Struttura dell’URL corretta:

La struttura dell’URL delle tue pagine web dovrebbe far capire ai visitatori di cosa tratta la pagina web. I motori di ricerca favoriscono gli URL delle pagine Web che facilitano la comprensione del contenuto della pagina per loro e per i visitatori del sito web. Prendi l’esempio di questo post sul blog https://www.ggtaskers.com/blog/2019/04/18/how-to-drive-traffic-to-your-website-with-quora/  Questo URL rappresenta chiaramente il contenuto È tutto basato su.

Seguendo questi semplici suggerimenti puoi posizionare i tuoi blog più in alto nella SERPS e migliorare il tuo traffico web e, infine, una maggiore conversione.

Fonte di registrazione: www.ggtaskers.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More