✅ Notizie, temi, plugin WEB e WordPress. Qui condividiamo suggerimenti e le migliori soluzioni per siti web.

Come consentire agli utenti di modificare i propri commenti in WordPress

7

I commenti sul blog sono uno dei modi migliori per sentire il polso dei tuoi lettori, follower, clienti e visitatori del sito web. I commenti sul blog aumentano il coinvolgimento e il tempo trascorso sulla pagina. Possono anche essere un’ottima fonte di suggerimenti per il tuo lavoro futuro e avere un effetto positivo sulla tua SEO.

Se vuoi incoraggiare una conversazione vivace, è nel tuo interesse fornire ai visitatori del sito Web un’esperienza senza interruzioni nella sezione dei commenti del blog. Uno dei semplici trucchi che possono fare molto è consentire agli utenti di modificare i propri commenti dopo averli pubblicati.

In questo tutorial, ti mostreremo come aggiungere questa opzione in due semplici passaggi usando il plugin gratuito Simple Comment editing.

Passaggio 1: installa il plug-in di modifica dei commenti semplice

Simple Comment Editing è uno strumento che consente agli utenti anonimi di modificare ed eliminare i propri commenti per un determinato periodo di tempo.

Apri il pannello di amministrazione del tuo sito WordPress e fai clic su Plugin>Aggiungi nuovo per aprire la libreria. Nella barra di ricerca situata nell’angolo in alto a destra, digita "modifica semplice dei commenti" e fai clic sul risultato. Installalo.

Una volta che WordPress avrà scaricato e installato il plugin, vedrai il link di attivazione. Fare clic su di esso per attivare il plug-in. Non saltare questo passaggio: i plug-in installati non funzioneranno se non sono attivati.

Come consentire agli utenti di modificare i propri commenti in WordPress

Passaggio 2: configura il plug-in

Vai al pannello di amministrazione e fai clic su Impostazioni > Modifica semplice dei commenti.

Come consentire agli utenti di modificare i propri commenti in WordPress

L’unica impostazione che puoi trovare qui è l’ intervallo di tempo per la modifica dei commenti. L’impostazione predefinita è cinque minuti, ma è possibile modificarla in diverse ore. Trascorso questo periodo, gli utenti non potranno più modificare i propri commenti.

Come consentire agli utenti di modificare i propri commenti in WordPress

Ecco come apparirà l’opzione di modifica sul tuo sito web. Accanto al pulsante di modifica, gli utenti potranno vedere quanto tempo hanno a disposizione per modificare il proprio commento.

Come consentire agli utenti di modificare i propri commenti in WordPress

Fonte di registrazione: wpklik.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More