...
✅ Notizie, temi, plugin WEB e WordPress. Qui condividiamo suggerimenti e le migliori soluzioni per siti web.

Come scegliere il miglior software SEO per le piccole imprese

7

Google è un oceano infinito di informazioni. Per distinguersi, non basta più offrire contenuti di alta qualità. Con così tanti concorrenti che lottano per classificarsi meglio su Google, è diventato obbligatorio pianificare ed eseguire attentamente la strategia SEO. Implementando i migliori consigli SEO sarai in grado non solo di migliorare la tua posizione su Google ma anche di aumentare le vendite. Dalla creazione di articoli di blog pronti per la SEO, dall’impostazione di meta descrizioni e dalla scelta del titolo giusto per le strategie di creazione di collegamenti, l’ottimizzazione dei motori di ricerca copre molte attività che dovrebbero essere eseguite correttamente.

Se non sei un esperto che ha un intero mondo di SEO a portata di mano, ti servirebbe un aiuto. Fortunatamente, ci sono molti strumenti software SEO pratici realizzati appositamente per i proprietari di piccole imprese. Usali per migliorare facilmente l’aspetto SEO della tua strategia di marketing e aziendale. Per aiutarti a trovare l’abbinamento perfetto, abbiamo chiesto a Bruce Hogan, co-fondatore e CEO di SoftwarePundit, di condividere i suoi pensieri sul miglior software SEO per le piccole imprese da non perdere.

In SoftwarePundit, valutiamo gli strumenti in base alle loro caratteristiche, alla facilità d’uso, al prezzo e alla forza complessiva dell’azienda. Esaminiamo simultaneamente una serie di strumenti comparabili, che ci aiutano a identificare le diverse funzionalità che offrono e le differenze sfumate tra gli strumenti. Per gli strumenti SEO in particolare, hai un gruppo di soluzioni all-in-one come Ahrefs e SEMrush che offrono un’ampia gamma di funzionalità e altre come AccuRanker e Deepcrawl che approfondiscono un caso d’uso specifico.

In ogni caso, identifichiamo la categoria del software e la confrontiamo con le alternative più vicine. Nel complesso, pensiamo all’attrattiva della soluzione dal punto di vista dell’utente finale in termini di valore che riceve per il prezzo che paga.

Secondo te, a cosa devono prestare attenzione le piccole imprese quando scelgono un software SEO premium?

Innanzitutto, è importante capire che il software SEO può fare molte cose, tra cui:

  • Ricerca per parole chiave
  • Ricerca competitiva
  • Monitoraggio del posizionamento delle parole chiave
  • Analisi dei collegamenti a ritroso
  • Audit SEO del sito
  • Ricerca sui contenuti
  • Analisi del traffico
  • Gestione dell’elenco di attività commerciali
  • Gestione dei social media

La considerazione più importante quando si sceglie un software SEO premium è se la piccola impresa desidera uno strumento all-in-one per supportare i propri sforzi di ricerca complessivi o una soluzione mirata che fa una cosa molto bene. I migliori strumenti all-in-one sono Ahrefs e SEMrush. Esistono numerosi strumenti di alta qualità che soddisfano esigenze SEO specifiche.

Dopodiché, è meglio per le piccole imprese capire di cosa hanno bisogno lo strumento SEO per fare davvero bene. Ad esempio, se la piccola impresa ha davvero bisogno di uno strumento eccezionale per il monitoraggio della posizione delle parole chiave, è meglio con SEMrush (assicurati di scegliere l’ opzione di prezzo SEMRUsh migliore per la tua attività) nella categoria all-in-one o AccuRanker nella categoria delle soluzioni puntuali. Se hanno bisogno di uno strumento per supportare i loro sforzi di backlink, allora stanno meglio con Ahrefs nella categoria all-in-one o Majestic nella categoria soluzione puntuale. Questa analisi ha la nostra ripartizione più completa del mercato complessivo del software SEO.

Infine, penso che sia importante per le piccole imprese capire che investire nel software SEO da solo non migliorerà le loro prestazioni di ricerca o farà crescere le loro attività. Il software SEO è creato per supportare gli sforzi di ricerca di un’azienda.

Se l’azienda sta investendo attivamente nella creazione di nuovi contenuti, nell’ottimizzazione del proprio sito Web o nel lancio di annunci di ricerca a pagamento, il software SEO è un investimento utile. Se l’azienda non è così attiva con la ricerca organica o a pagamento, non sposterà l’ago.

Secondo te, quali sono i migliori strumenti SEO gratuiti per le piccole imprese?

I migliori strumenti SEO gratuiti provengono da Google. Google Search Console ha tonnellate di dati gratuiti condivisi direttamente da Google che non puoi trovare da nessun’altra parte. È la migliore fonte di dati sulle parole chiave per cui le tue pagine esistenti si posizionano bene e parole chiave correlate che puoi utilizzare per creare nuovi contenuti. Google Analytics è uno strumento incredibile per comprendere la parte della tua canalizzazione tra le tue pagine di destinazione e le tue conversioni.

Trascorrere del tempo in Google Analytics ti aiuterà a capire come ottenere il massimo dai clic SEO che già ricevi. Infine, lo Strumento di pianificazione delle parole chiave di Google è una ricca fonte di informazioni sulle parole chiave che puoi utilizzare per dare priorità alla tua nuova pipeline di contenuti.

Abbiamo condiviso i nostri altri strumenti SEO gratuiti preferiti. Strumenti come Rispondi al pubblico e Keyword Sheeter sono preziosi per la ricerca di parole chiave e la barra degli strumenti Moz è davvero utile per comprendere le pagine che si classificano bene per termini di ricerca specifici.

Sulla base delle recensioni sul tuo blog, quale software SEO premium è il migliore per le piccole imprese che hanno appena iniziato a far crescere il proprio team di marketing?

Se una piccola impresa ha appena iniziato con la ricerca online, è meglio acquistare un unico strumento che supporti una gamma di casi d’uso, piuttosto che uno strumento che approfondisca un caso d’uso. Consigliamo Ahrefs o SEMrush. A nostro avviso, sono di gran lunga i migliori strumenti che offrono un’ampia gamma di soluzioni. Puoi utilizzare entrambi per ricercare nuove parole chiave, monitorare il posizionamento delle tue parole chiave su Google, scoprire nuove idee per i contenuti, controllare il tuo sito Web, conoscere i tuoi concorrenti e molto altro.

La differenza fondamentale tra questi strumenti sono i loro punti di forza: Ahrefs è migliore per l’analisi dei backlink e il controllo del sito, mentre SEMrush è migliore per la ricerca di parole chiave e l’analisi competitiva. Se hai un budget più limitato, vale la pena esplorare Serpstat. Ti consente di monitorare il ranking di un enorme volume di parole chiave per meno di Ahrefs e SEMrush, ma nel complesso non è così robusto.

Qual è il miglior plugin SEO per WordPress?

Yoast è il miglior plugin SEO che ho usato personalmente. Anche la versione gratuita è dotata di diverse preziose funzionalità. Puoi utilizzare il plug-in gratuito per ottimizzare la tua pagina per parole chiave specifiche, controllare la lunghezza del tuo post, gestire i tag canonici, aggiungere markup schema.org e visualizzare in anteprima come apparirà la tua pagina nei risultati di ricerca di Google.

Quale strumento SEO utilizzi di più e perché?

Usiamo Ahrefs e SEMrush quotidianamente. Utilizziamo Ahrefs per monitorare i nostri backlink e conoscere le pagine con le migliori prestazioni di altri siti web. Utilizziamo SEMrush per monitorare il posizionamento delle nostre parole chiave, per la ricerca di parole chiave e per capire cosa stanno facendo i nostri concorrenti nella ricerca online. Usiamo entrambi per i controlli regolari del sito.

Google Search Console è un altro strumento che utilizziamo ogni giorno. È il modo migliore per monitorare le prestazioni del nostro sito Web su Ricerca Google e per approfondire le prestazioni delle nostre pagine e query più preziose. È anche importante controllare Google Search Console per problemi di indicizzazione e altre notifiche di Google.

Quali criteri utilizzi per determinare quale tipo di software è il migliore per ogni tipo di attività (piccola, media, impresa?

La metodologia di SoftwarePundit include test di prima mano del software, interviste ai clienti, analisi della concorrenza e valutazione dell’attività complessiva di ciascuna società di software. Le nostre valutazioni complessive si basano su una combinazione di funzionalità, facilità d’uso, valore, assistenza clienti e slancio aziendale.

Qual è il valore più grande che la tua azienda offre ai tuoi clienti?

Il software è diventato parte integrante delle attività operative. Tuttavia, la maggior parte degli imprenditori e dei leader non sono formati in tecnologia e mancano informazioni imparziali e di alta qualità sui migliori strumenti software. Di conseguenza, la ricerca e l’acquisto di software è spesso frustrante e richiede molto tempo per le piccole e medie imprese.

Il nostro più grande valore aggiunto è rendere il processo di acquisto del software più semplice e trasparente. Le informazioni che condividiamo (prezzo dei fornitori, immagini delle interfacce software e vantaggi e svantaggi di ciascuna soluzione software) consentono alle PMI di ottenere la risposta giusta in modo più coerente e rapido.

Qual è il valore più grande che la tua azienda dà al tuo pubblico di destinazione?

Passiamo alcuni giorni in ufficio e alcuni giorni a lavorare da remoto. Dal momento che siamo un’azienda Internet, abbiamo la flessibilità di fare entrambe le cose senza interrompere i nostri processi di lavoro. Di solito iniziamo la giornata lavorativa tra le 9 e le 10 e finiamo prima di cena. Dopo cena, di solito passo un’ora o due a recuperare le e-mail oa finire le attività della giornata. Se c’è tempo, cerco di intrufolarmi in qualche commissione, un pranzo di lavoro o una visita in palestra.

La nostra sede è a New York City. Quando ho del tempo lontano dal lavoro, mi piace trascorrere del tempo con la mia famiglia e i miei amici ed esplorare ristoranti ed eventi in città. E quando il tempo lo permette, adoro passare un po’ di tempo sul campo da golf.

Concludiamolo

Se stai cercando il miglior software SEO per le piccole imprese, dovresti prestare attenzione a tutto, dalle sue caratteristiche principali alla sua facilità d’uso. In primo luogo, definisci le tue esigenze aziendali in modo da poter confrontare facilmente diversi strumenti e il loro insieme di opzioni. In secondo luogo, fai una ricerca dettagliata su ogni prodotto SEO che ha attirato la tua attenzione. In un caso, non sai molto su questo tipo di plug-in, puoi sempre utilizzare strumenti professionali come SoftwarePundit che valuta i prodotti in base alle loro caratteristiche, facilità d’uso, prezzo e reputazione generale dell’azienda.

Fonte di registrazione: wpklik.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More